03 ottobre 2012 08:40

La Regione avrà il diritto di pronunciarsi sulla questione fin dalle fasi iniziali

E' stato accolto anche il ricorso al TAR Lazio da parte della Regione Puglia sulla questione delle trivellazioni al largo delle Isole Tremiti.

La sentenza riconosce alla Regione il diritto a pronunciarsi in merito alla questione fin dalla fase istruttoria del procedimento di via, propedeutico al rilascio delle autorizzazioni. Il diritto della Regione ad avere voce in capitolo le viene riconosciuto quale articolazione territoriale della Repubblica, come dalla Costituzione.

La Regione deve essere ascoltata in merito alle ricerche petrolifere, in virtù del carattere invasivo e pericoloso per l'ecosistema delle tecniche di airgun utilizzate per le ispezioni dei fondali, indipendentemente dalle eventuali future trivellazioni

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 151