12 giugno 2013 17:17

Lastre di eternit sulla strada per San Marco in Lamis

Recentemente è stata segnalata la presenza di amianto in varie zone del territorio sannicandrese. L’ultima, in ordine di tempo, giunge dal blog “Amara Terra Mia”, che ha prontamente pubblicato immagini di lastre di eternit scaricate ai bordi della strada provinciale SP48 che collega la nostra cittadina a San Marco in Lamis.

Purtroppo, sempre più spesso viene segnalata la presenza di sostanze tossiche come l’amianto abbandonate in piccole aree adibite a discariche illegali o ai bordi delle strade del nostro territorio.

Ricordiamo che l’amianto è pericoloso per la nostra salute, proprio a causa dalla sua struttura fibrosa. Se le sottilissime fibre d’amianto vengono rilasciate nell’aria o vengono inalate possono provocare gravi malattie. Inoltre, se conservato o abbandonato in condizioni “precarie”, l’eventuale esposizione ad agenti atmosferici disperde le sostanze tossiche nell’ambiente circostante, contaminandolo. Per questo motivo, sin dal 1992, in Italia sono state vietate l’estrazione e la produzione di sostanze contenenti amianto.

Sannicandro.org vuole oggi lanciare una campagna di sensibilizzazione, segnalazione (e di eventuale smaltimento) di sostanze cancerogene come l’amianto ed invita tutti i cittadini sannicandresi (e non) a segnalarci eventuali siti con la presenza di amianto nel nostro territorio.

Il nostro obiettivo è creare una mappa dell’amianto nel territorio del nostro comune ed inoltrarla alle autorità competenti (Ccarabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale) per l’eventuale smaltimento di tali rifiuti tossici.

Per le segnalazioni potete utilizzare i nostri soliti canali, ovvero l'indirizzo e-mail, la nostra pagina su Facebook oppure nel post apposito nel nostro forum, oltre che rivolgervi ovviamente agli organi competenti.

Per maggiori informazioni sull’amianto, vi segnaliamo il “Piano regionale di protezione dell’ambiente, decontaminazione, smaltimento e bonifica ai fini, della difesa dai pericoli derivanti, dall’amianto” emanato recentemente dalla regione Puglia: clicca per visualizzare

Fonte foto: amaraterra.blogspot.it

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 601