09 agosto 2010 15:32

Possibile segnalare abusi e reati sul demanio marittimo tutti i giorni

Che il mare italiano sia il teatro prelibato degli abusi e dei reati ambientali è cosa risaputa quanto evidente. La Regione Puglia, nell'ambito del contrasto all'abusivismo e ai reati sul demanio promosso dall'assessorato alle politiche ambientali, ha inteso rendere partecipi e responsabili direttamente i cittadini, chiamati a segnalare ogni abuso che rechi pregiudizio alla pubblica incolumità e fruibilità delle coste.

Con la deliberazione n. 1668/2010, infatti, la Giunta regionale ha stabilito di proseguire anche per quest’anno nell’iniziativa di attivazione del Numero Verde 800 085898 per le segnalazioni di reati del mare e reati ambientali sul demanio marittimo, per il tramite dell’Associazione WWF- Ricerche e Progetti.

Il periodo del servizio va dal 1° luglio al 30 settembre 2010 ed il call center è attivo dalle ore 9,00 alle ore 20,00 di tutti i giorni.

Le segnalazioni attiveranno l’intervento delle guardie giurate volontarie del WWF in grado di effettuare i sopralluoghi. Presente anche il coordinamento del Gruppo Interforze con gli organi di Polizia e i funzionari regionali competenti. Sono previste, fra l’altro, attività di sensibilizzazione e di pubblicizzazione.

Allegati

Numero di volte letto: 70