17 gennaio 2011 13:23

Tutti i valori risultano inferiori ai limiti di legge

Al fine di tutelare la salute pubblica l'Amministrazione Comunale ha chiesto all'ARPA Puglia di effettuare dei rilievi con attrezzature adeguate per accertare la presenza di campi elettromagnetici.

I rilievi sono stati effettuati nel mese di novembre e sono stati da poco resi noti i risultati dei test. Le misurazioni sono state effettuate nei "siti sensibili", quali gli edifici scolastici, l'ospedale San Raffaele, il cimitero e Portone Perrone. In particolare presso la scuola elementare di via Matteotti e presso la scuola "don Aristide D'Alessandro" sono stati fatti dei monitoraggi in modo continuo.

I risultati dei test sono stati più che soddisfacenti, restando molto al di sotto dei limiti imposti per legge. Il valore massimo è stato rilevato nel plesso scolastico di "Piazza IV Novembre" con l'intensità di campo elettrico pari a 1.35 V/m. Il valore più basso è stato ottnenuto presso il cimitero (0,41), paradossalmente proprio dove si trova un'antenna per la telefonia mobile.

In allegato la tabella completa con i valori dei luoghi dove sono stati effettuati i rilievi.

Piero Vocale

Allegati

Numero di volte letto: 417