16 gennaio 2013 13:47

Il servizio è partito come previsto il 15 gennaio

Il responsabile del servizio affari generalirende noto che il Comune di San Nicandro Garganico intende procedere all’appalto del servizio di refezione scolastica per i bambini frequentanti la scuola dell’infanzia statale e della scuola primaria di I° grado e al personale docente che ne ha diritto ai sensi della normativa vigente.

L’appalto verrà aggiudicato mediante procedura aperta, nel rispetto dell’art. 83 e dell’art. 20 del D.lgs. n. 163/06 e s.m.i. a favore della Ditta che, risultando, a pena di esclusione, in possesso di tutti i requisiti di ammissione alla gara, avrà presentato offerta economicamente più vantaggiosa, valutabile sulla base degli elementi indicati nel disciplinare di gara e nel presente bando e specificatamente dettagliati nel capitolato, il tutto in esecuzione delle disposizioni contenute nell’art. 59 c. 4 della legge 488/99.

L’importo a base di gara è stabilito in € 4,00 per ogni pasto oltre IVA come per legge, di cui € 3,94 soggetto a ribasso d’asta e per il quale deve essere indicata un’unica percentuale di ribasso ed € 0,06 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d’asta.

Si precisa che l’importo complessivo, a base d’asta, ammonta presumibilmente ad €.153.200,00, oltre IVA come per legge. Il servizio non comporta alcun onere per il bilancio comunale in quanto l’addebito totale dei costi del buono pasto è all’utenza, al netto del contributo regionale.

Il termine di presentazione delle offerte è stabilito, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del 24 gennaio 2013. La gara verrà esperita presso la sede municipale, previa comunicazione alle ditte partecipanti a mezzo fax, successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle offerte.

Per consultare il bando completo basta collegarsi all'Albo Pretorio online del comune di San Nicandro Garganico.

Staff sannicandro.org

Allegati