13 marzo 2013 13:42

Questa sera, 13 marzo, la prima riunione

Per desiderio e volontà di concretezza nell'aiuto verso il prossimo, nasce un progetto di sostegno da parte di genitori e pazienti conosciuti proprio durante una degenza ospedaliera. Questo progetto è "ASSOEPILESSIA San Nicandro Garganico" con sede principale Roma.

Le persone affette di epilessia ed i loro familiari, spinti dall'esigenza di far conoscere la condizione, i progressi, le delusioni e le speranze che affrontano e vivono ogni giorno, lottando oltre che contro la malattia stessa anche verso una società che tende ad emarginare chi ha questo tipo di disagio.

Forte il desiderio di aiutare coloro percorrono questo solitario ed arduo cammino, hanno determinato e dato vita a questa bella iniziativa che si prefigge importanti obiettivi e traguardi da raggiungere con le fondatrici dell'associazione Anna Rendina e Diana Massari.

Coscienti del fatto che sicuramente il cammino sarà faticoso, ci sentiamo, allo stesso tempo, capaci ed in grado di aiutare e sostenere, coloro che richiedereanno il nostro appoggio e cofrontarsi con molte persone che nella nostra città affrontano questo disagio sia direttamente che indirettamente.  

Questo per cambiare, prima di tutto, quell'errato modo di pensare che porta al paziente di vivere questo problema come fosse una colpa o peggio, una vergogna. Inoltre e' fortemente sentita la necessità di creare un punto di riferimento, un luogo di confronto per tutti coloro che ne vorrano parlare, un luogo di "interazione" per proporre nuove soluzioni e prospettive di sostegno.

Solo così si potrà lottare per sconfiggere l'ignoranza, il pregiudizio e la scarsa attenzione delle istituzioni verso gli ammalati di epilessia.

Un grazie va a Padre Lorenzo e Padre Antonio, Frati della Parrocchia Santa Maria delle Grazie che ci hanno dato la disponibilta nell'oratorio. L'appuntamento è ogni mercoledi dalle 17.00 alle 19.00

Per chi voglia contattarci: Sito Internet, Pagina Facebook

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 360