05 marzo 2011 10:13

Gli atleti sannicandresi ottengono buoni risultati

Il 27 febbraio, si è disputata la 37^ edizione della mezza Maratona più partecipata di Italia, la Roma Ostia, gara di 21,97 Km, a cui hanno preso parte 10 atleti della Podistica Sannicandro, con risultati di tutto rispetto.

Alla gara si sono presentati ben 11.564 atleti, provenienti da tutto il mondo, che hanno dato vita ad una sfida di altissimo contenuto tecnico, stando ai record che sono stati segnati.

Vince l’etiope Beyu Tujuba in 59’58’’seguito da Kimurer Joel 1h00’05’’ e Chebii Abraham 1h00’07’’. Sgretolato dal terzetto il vecchio record di Robert Cheroyout che era di 1h00’09’’. Ruggero Pertile, settimo classificato, primo italiano in 1h03’00’’.

Nella sfida femminile è da segnare il successo della Siciliana Anna Incerti con il suo nuovo personal best di 1h09’06’’, seconda Jessica Agusto in 1h09’10’’, terzo posto per la keniana Monica Wangari in 1h11’37’’.

Gli atleti della Podistica Sannicandro, si sono così classificati:
• DEL SORDO MARIO 1:15:37 102° ASSOLUTO 3:35 AL KM
• LAURIOLA DONATO 1:16:31 126° ASSOLUTO 3:38 AL KM
• D’AMBROSIO CARLO 1:21:04 335° ASSOLUTO 3:51 AL KM
• BARBONE DOMENICO 1:24:08 595° ASSOLUTO 3:59 AL KM
• MONDELLI AMODIO 1:24:15 606° ASSOLUTO 4:00 AL KM
• ARTUSO PASQUALE 1:26:06 810° ASSOLUTO 4:05 AL KM
• CRUCIANO MARIO 1:26:20 847° ASSOLUTO 4:06 AL KM
• MESSINA RAFFAELE 1:31:14 1620° ASSOLUTO 4:19 AL KM
• GUIDONE MICHELE 1:32:50 1914° ASSOLUTO 4:24 AL KM
• DI LEO CHRISTIAN 1:45:03 4711° ASSOLUTO 4:59 AL KM

L’appuntamento è per la 38^ edizione, in cui la Podistica Sannicandro sarà presente ancora una volta con molti più atleti, perché la Roma-Ostia è una gara che vale la pena correre.

Mario Cruciano

Numero di volte letto: 187