20 marzo 2011 21:38

Il centauro garganico conquista l'ottava posizione

Alla fine della prima gara dell'anno del motomondiale, che si è svolta sotto i riflettori del Qatar, nella classe Moto2 Michele Pirro ottiene l'ottava piazza, conquistando i primi 8 punti.

Il pilota del Team Gresini, partito dalla nona casella, grazie ad un'ottima partenza riesce ad arrivare in sesta posizione durante il primo giro. Sul lungo rettilinio del circuito però deve cedere il passo ai piloti più veloci a causa della sua non eccellente velocità massima. Lotta con Smith per la nona posizione per gran parte della gara, e a sette giri dal termine arriva all'ottavo posto.

Durante l'ultimo giro arriva a ridosso di Corsi e Cluzel, ma ormai è tardi e si deve accontentare dell'ottava posizione, a soli 0,200 secondi dal settimo.

«Questo risultato rappresenta il punto di partenza dal quale intendo continuare a crescere. - dichiara Pirro a fine gara - La mia Moriwaki era perfetta e mi ha permesso di fare un’ottima rimonta. Sono stato costante per tutta la gara ed ho avuto un consumo regolare delle gomme. Avrei potuto ottenere un risultato migliore, ma come nelle prove, ho sofferto in velocità massima. Sono comunque soddisfatto del risultato e soprattutto dell’ultima parte di gara in cui sono stato più veloce dei primi. Ringrazio la squadra per l’ottimo lavoro svolto, convinto di poter lottare presto per le prime posizioni»

La gara è stata vinta dal tedesco Bradl seguito da Iannone e Luthi. Il prossimo appuntamento è a Jerez de la Frontera (Spagna) tra due settimane.

Piero Vocale

Numero di volte letto: 134