20 marzo 2011 21:52

Dopo la vittoria con il Biccari il San Nicandro vede il secondo posto

Continua nella sua rincorsa la squadra garganica allenata da Carlo Gaeta che allunga sulle inseguitrici e accorcia su chi le sta avanti. Un successo con il Candela nel recupero del prossimo 31 marzo e la compagine biancoceleste si accomoderebbe al secondo posto. Impensabile tutto questo nel periodo natalizio in cui Di Nauta e soci erano nei bassifondi della graduatoria.

Nemmeno il tempo di accomodarsi in tribuna e i garganici sono già in vantaggio: corre il 2’ di gioco. Calcio di punizione battuto da Di Nauta e Salvato, su incertezza del portiere ospite Padalino, mette la palla in rete. Il Biccari accusa il colpo: il San Nicandro ha la possibilità di raddoppiare con Del Vecchio al 7’ e Di Nauta al 9’.

Gli ospiti rientrano in gara: è Calvanese a sbagliare a tu per tu con Scanzano al 12’. Poi è lo stesso giocatore a mandare alle stelle al 26’ un facile pallone da spedire nel sacco. Nel finire di tempo un’azione per parte con Di Nauta e Cavallone.

Nella ripresa il Biccari creca il pareggio, ma la difesa di casa si difende con ordine. Al 26’ il raddoppio. Nardella si libera in area e batte ancora Padalino. Il San Nicandro continua a pigiare sull’acceleratore e al 36’ triplica con Grana che batte ancora Padalino.

Finisce qui con il tripudio dei padroni di casa e con gli ospiti che devono dire definitivamente addio ai sogni di poter partecipare dei play-off.

Fonte: Antonio Villani per Telefoggia

Numero di volte letto: 286