12 aprile 2011 10:36

Ora la squadra giocherà i play-off per ottenere la promozione

Sconfitta per la Virtus Sannicandro nello spareggio per aggiudicarsi il primato solitario del campionato di terza categoria contro l'Ischitella. Una vittoria dell'Ischitella meritata, ma a detta di molti sul campo l'arbitraggio era 'unidirezionale'.

Seconda la squadra, infatti, nonostante abbia accettato di giocare a Peschici, località vicina agli avversari, si sono verificati dubbi episodi sia nel pre-partita che durante i 90 minuti di gioco.

Molti giocatori addirittura, dopo l'ennesimo calcio di punizione fischiato a favore dell'Ischitella, volevano abbandonare il campo

«Inizia la gara e tutti i nostri dubbi vengono confermati - dichiarano i giocatori - Sale in cattedra la terna arbitrale che praticamente fischia a senso unico, non ci fa mai arrivare dalle parti avversarie, decretando punizioni inventate a nostro discapito, di cui abbiamo alcune immagini».

Resta dunque l'amaro in bocca per questa partita, anche se probabilmente la Virtus Sannicandro sarà la prima squadra ad essere ripescata per poter partecipare al campionato di Seconda Categoria. La squadra adesso giocherà i play-off a partire da domenica 17 aprile a Rodi Garganico.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 251