23 maggio 2011 13:18

"Vado via per non danneggiare il Foggia"

Colpo di scena a Foggia. Zdenek Zeman ha deciso di non rinnovare il contratto con la società rossonera per la prossima stagione. L’annuncio è stato dato dal boemo questa mattina in una conferenza stampa tenutasi allo stadio Zaccheria. Di fronte ai giornalisti presenti, Zeman ha parlato di una «decisione irrevocabile» dovuta alla mancata promozione ottenuta in campionato.

La decisione, un fulmine a ciel sereno visto che fino a pochi giorni fa sembrava imminente il rinnovo non mancherà di creare malumori nella tifoseria. «Abbiamo avuto troppi torti arbitrali - ha spiegato Zeman - e quindi non resto per evitare di danneggiare il Foggia. Pensavo di raggiungere la promozione. Vado via perché non sono soddisfatto del mio lavoro. Non è detto che senza di me i giocatori vadano tutti via. Tornando indietro nel tempo, avrei comunque accettato questa scommessa. La mia decisione è stata ovviamente comunicata alla società. Ci sono altre sfaccettature di cui non parlo e che per me non sono importanti, per il resto, ciò che ho dichiarato, è tutto vero. Ringrazio la società, Foggia la stampa e tutti coloro che mi son stati vicini».

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

Numero di volte letto: 192