09 aprile 2012 20:03

Un problema tecnico costringe il pilota garganico al ritiro

Un debutto da dimenticare quello di Michele Pirro, centauro di San Giovanni Rotondo, alla prima tappa del motomondiale nella classe MotoGP.

Dopo essersi qualificato in diciassettesima posizione, allo spegnimento del semaforo rosso effettua una bella partenza restando a stretto contatto con il resto dei piloti. Una gara che però è durata pochi giri.

Infatti il centauro garganico è stato costretto a ritirarsi nei box a causa di un problema tecnico. Un problema che aveva causato anche la brutta prestazione durante la qualifica. La sua moto, una Honda CRT del Team Gresini, è infatti ancora giovane in quanto è scesa in pista per la prima volta circa un mese fa.

«Purtroppo continuiamo a soffrire di problemi tecnici dovuti al fatto che abbiamo fatto pochi chilometri con questa moto - commenta lo stesso Pirro - Ero riuscito a fare anche una buona partenza, ma poco dopo però la ruota dietro mi creava problemi e non ho potuto far altro che rientrare al box. Sapevamo che questa sfida in CRT sarebbe stata difficile e avremo bisogno di qualche gara per mettere a posto tutto. Ringrazio tutta la squadra per l’impegno nel cercare di migliorare, gli sponsor che hanno permesso di realizzare questo progetto e tutti i tifosi che mi sostengono. Grazie a tutti, piano piano risaliremo!».

Per la cronaca la gara è stata vinta da Jorge Lorenzo, seguito da Dani Pedrosa e Casey Stoner. Per quanto riguarda il resto degli italiani Andrea Dovizioso è arrivato quinto, Valentino Rossi decimo, diciassettesimo posto per Mattia Pasini, mentre anche Danilo Petrucci è stato costretto al ritiro.

Piero Vocale

Numero di volte letto: 202