23 luglio 2012 23:09

L'atleta sannicandrese si aggiudica la medaglia d'argento

Dal 16 al 21 luglio si sono svolti a Varazdin in Croazia i campionati del mondo dilettanti di kick boxing che hanno visto il nostro concittadino Michele Di Pardo, convocato nella nazionale italiana, partecipare nella specialità light-contact juniors.

Il nostro altleta disputa due emozionanti incontri: prima ai quarti di finale si aggiudica un difficile macth disputato contro un ragazzo argentino e in semifinale batte un atleta spagnolo agguantando l’ambita finalissima.

In finale si trova a dover competere contro i temuti austriaci, organizzatori insieme ai croati della manifestazione. La finale si svolge non senza problemi, con un arbitraggio non alla altezza della manifestazione, ma, nonostante tutto, il nostro Di Pardo non si perde d'animo e riesce a rendere dura la vita anche al suo avversario austriaco, prima dominando il tatami e poi padroneggiando con una tecnica di gamba di gran lunga superiore a quella dell’avversario.

Purtroppo, però, non riesce ad aggiudicarsi la vittoria, che va alla squadra Austriaca, ma ritorna soddisfatto con una bella medaglia d’argento che ci inorgoglisce. «Torniamo con un pò d’amaro in bocca perché abbiamo creduto fino all’ultimo nella vittoria - ha dichiarato Michele Di Pardo - ma soddisfatti lo stesso di rappresentare l’Italia e la mia città nei campionati mondiali e orgoglioso di aver portato a casa un ottima medaglia d’argento.

La prossima tappa sarà una sorta di olimpiadi delle arti marziali per professionisti e dilettanti con oltre 5000 competitor provenienti dai 5 continenti per oltre 90 nazioni che si svolgerà dal 1 a 4 novembre a Marina di Carrara».

Domenico Maria Mascolo

Numero di volte letto: 993