04 aprile 2013 13:47

Sette reti della squadra sannicandrese e nessun gol subito

Dopo la breve pausa della scorsa settimana, causa la mancata presentazione del Peschici Calcio che ha dato la vittoria a tavolino per 3-0 alla CSD, riprende il campionato degli allievi Sannicandresi che battono con un sonoro 7-0 un modesto Real Apricena.

Ma veniamo alla cronaca. Si recuperava al Comunale di San Nicandro una partita non giocata nel freddo inverno scorso che era stata rinviata per impraticabilità del terreno di gioco. Le emozioni partono sin da subito. Al primo minuto, infatti, uno svarione difensivo della squadra ospite che regala la sfera ad Alessio Placentino a limite dell'area e a botta sicura spedisce fuori. Al 5°minuto la CSD è già in vantaggio con il solito Simone Trombetta che con un calcio piazzato dai trenta metri trafigge il portiere del Real Apricena: è 1- 0.

Al 10°minuto un'azione manovrata dei ragazzi del duo De Pasquale - De Pilla, palla che arriva sui piedi del mediano Christian Pacilli che imbecca splendidamente sulla fascia destra Alessio Placentino che superato un avversario deposita in rete: è 2-0. Passano pochi minuti: calcio d'angolo per la formazione di casa, sulla palla si porta Antonio Santucci, traversone in mezzo per l'incornata del bomber Marco Di Napoli: è 3-0. Al 18°minuto strattonata in area di rigore ospite ai danni di Alessio Placentino, il direttore di gara assegna un calcio di rigore che Matteo Guerra sbaglia calciando sul portiere.

Passa la mezz'ora e la CSD cala il poker, ancora con Simone Trombetta che liberatosi benissimo a limite dell'area lascia partire una rasoiata dove l'incolpevole portiere ospite non può fare nulla: è 4-0. Finisce così un primo tempo dominato letteralmente dalla formazione di casa, evidenziando notevolmente un tasso tecnico di gran lunga superiore a quello della squadra ospite.

Nella ripresa è ancora CSD che consolida il risultato al 55° minuto con Antonio Santucci, al 67° minuto con Simone Trombetta con un siluro da fuori area (tripletta personale per lui) ed infine al 75° minuto con Christian Pacilli che trova il suo primo goal stagionale.

Finisce così una partita spettacolare per i ragazzi della CSD che hanno fatto divertire il caloroso pubblico presente al San Giacomo, con situazioni di gioco che hanno esaltato le enormi potenzialità dell'intero gruppo. A questo punto del campionato mancano ancora tre partite da disputare per la CSD Football Sannicandro, che è sempre in testa alla classifica con 37 punti seguita dal Don Bosco Carpino con 35 punti, che ne deve invece disputare ancora due.

Appuntamento quindi per il big-match di giovedì 11 aprile 2013 alle 15:30 quando la CSD ospiterà proprio il Carpino per una partita che si preannuncia molto emozionante e che se la matematica non è un opinione potrebbe scrivere ancora una volta la storia del calcio Sannicandrese. Tutto lo staff della CSD invita tutti gli iscritti ed tutti i tifosi a sostenere i ragazzi nella partita più importante della stagione 2012-2013.

Emanuele De Pasquale

Numero di volte letto: 347