26 gennaio 2010 12:44

Ora l'obiettivo è conquistare la categoria superiore

Il San Nicandro Calcio è campione d’inverno nel torneo provinciale di Terza categoria. La squadra allenata da Carlo Gaeta, alla fine del girone di andata, ha quattro punti di vantaggio sul Sammarco, sette sull’Ischitella e nove sul Tre Calci Torremaggiore.

Una squadra, quella del presidente Leonardo Caruso, che sembra un rullo compressore. Ed ora tutti puntano sui biancocelesti per la vittoria finale del campionato. Un San Nicandro Calcio deciso a raggiungere la categoria regionale con i suoi giovani. Il titolo d’inverno è un buon indizio per continuare a fare bene e raggiungere l’obiettivo. Di Nauta, Nardella, Grana e soci si sentono felici: nei risultati ottenuti e nel gioco espresso. Missione compiuta, insomma, con i tifosi che sognano la categoria superiore.

Soddisfatto il presidente Leonardo Caruso. “E' necessario staccarsi in modo definitivo dalla mentalità vissuta nella passata stagione – chiarisce il massimo dirigente -, da parte mia sto lavorando coi giocatori anche sotto il profilo psicologico per dare serenità e tranquillità per esprimersi senza timori”. Domenica ancora in casa: nella prima gara del girone di ritorno arriva il san Paolo Civitate già battuto all’andata (3-2). Chi ben comincia è a metà dell'opera. “Il presidente ed il suo staff stanno lavorando benissimo – asserisce il tecnico Carlo Gaeta – ed è per me motivo di grande orgoglio lavorare con loro”. Fa tuttavia professione di modestia: “Posso semplicemente dire che cercheremo di dimostrarci all'altezza della situazione”. Dopotutto il San Nicandro Calcio potrebbe puntare dritto alla promozione diretta, ma non sarà facile, perché questo è ormai un girone ricco di squadre ambiziose, tutte pronte alla vittoria finale e questo De Pasquale e soci lo sanno benissimo. Intanto si lavora per la gara di domenica prossima con il San Paolo: squadra concentrata, non bisogna distrarsi proprio ora.

In allegato la classifica completa nei dettagli

Allegati

Numero di volte letto: 341