26 aprile 2010 13:14

Minerva a tempo di record!

Un clima di festa e di partecipazione ha caratterizzato la sesta edizione della Maratonina di San Giuseppe, 1° Memorial Gino Bortone, gara nazionale organizzata dalla Podistica Sannicandro.

Oltre 250 i podisti e le podiste in gara (provenienti da 5 regioni), con vittoria a tempo di record (sull’impegnativo e bel percorso che giunge al punto panoramico dell’Eremo di San Giuseppe) per Francesco Minerva (Athletic Terni) con 36.17, tempo che cancella il precedente record detenuto da Matteo Pio Notarangelo con 37.21. Alle spalle del dominatore della gara sono giunti l’azzurrino (e già campione italiano giovanile) Dario Santoro (As Gargano 2000) in 36.33 e l’esperto Giuseppe Miglietti (Podistica Sannicandro) con 40.39.

In campo femminile la più brava è stata Antonia Mele (Atletica Acquaviva) vincitrice in 50.17; alle sue spalle Paola Padalino (Cus Foggia) in 50.29 e Rosalba Monachese ( As Termoli Athletics) in 51.40. Nella classifica a squadre successo per il Pegaso Gargano Runners davanti all’Atletica Padre Pio e al GS Margherita di Savoia.

Le gare sono state precedute dall’allegria di alcune prove giovanili per esordienti, ragazzi e cadetti. Tanta la gente sul percorso e soprattutto all’arrivo, accolti anche dalla Banda Musicale “Città di San Nicandro Garganico”. I partecipanti e il pubblico hanno particolarmente gradito l’organizzazione della Podistica Sannicandro, guidata dal presidente Carlo D’Ambrosio e con la preziosa opera della Protezione Civile, dell’Avers, della Croce Rossa, dell’Unitalsi, del Villa Sporting Club e di Sannicandro Soccorso.

E oltre alla bellezza e allo spettacolo della Maratonina di San Giuseppe la gente ha potuto vivere momenti carichi di emozione con il ricordo di Gino Bortone (attraverso le toccanti parole del dottor De Luca) e la testimonianza del partigiano novantatreenne Martino Bortone presente con le autorità e le associazioni per le celebrazioni del 25 aprile. Una bella giornata di sport che premia il grande lavoro di tutti i volontari della Podistica Sannicandro.

Le foto della gara, opera di Antonio Bronda, sono visibili sul sito www.podisticasannicandro.it.

Gianni Mauri

In allegato i risultati della gara.

Allegati

Numero di volte letto: 369