08 marzo 2011 23:06

Anche San Nicandro tra i comuni inclusi

La Giunta regionale pugliese nel pomeriggio odierno ha approvato, nell'ambito del PON FESR 2007-13 Attrattori culturali, naturali e turismo, i piani del Polo del Salento e del Polo del Gargano.
Per Polo si intende un'area geograficamente circoscritta in cui si concentrano attrattori culturali e/o naturali e/o paesaggistici di particolare pregio e qualità intrinseca, tale da rappresentare - se adeguatamente valorizzata con riferimento sia agli attrattori in essa localizzati, sia alle condizioni e servizi che ne determinano la relativa fruizione - una destinazione capace di attrarre visitatori e di determinare impatti positivi, diretti ed indiretti, sul sistema socio-economico complessivo.

Il Polo Turistico culturale/naturalistico del Gargano, nasce all'interno dell'area del Parco Nazionale del Gargano e si sviluppa sull'Adriatico per una lunghezza di circa 65 km. Nel suo interno è possibile individuare una serie di attrattori materiali ed immateriali di vario livello che per notorietà, unicità e rarità costituiscono un importante fattore di richiamo per i flussi turistici sia di natura nazionale che internazionale e vanno ben ad integrarsi all'interno di un'offerta turistico-territoriale più ampia legata ai poli culturali/naturalistici del Mezzogiorno.

Questi i comuni interessati: Apricena, Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Isole Tremiti,Lesina, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant'Angelo, Peschici, Poggio Imperiale, Rignano Garganico, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, Vico del Gargano e Vieste; area limitrofa: Carapelle, Cerignola, Foggia, San Paolo di Civitate, San Severo, Serracapriola, Zapponeta; altri comuni: Lucera.

Tra gli attrattori culturali è incluso il festival di musica popolare "Carpino Folk Festival" che raccoglie ogni anno migliaia di spettatori soprattutto tra gli appassionati ed i turisti del Gargano intorno agli scenari naturali e culturali nel quale si svolge.

Fonte: Teleradioerre

Numero di volte letto: 446