02 ottobre 2009 15:14

Temporali anche forti fino alla tarda mattinata di domani

Il Dipartimento nazionale di Protezione Civile ha diramato, già nelle ore serali di ieri, un avviso di allerta meteo per tutte le regioni meridionali, a causa della perturbazione proveniente dalla penisola iberica.

In particolare, nella serata di oggi, è previsto un ulteriore peggioramento sulle regioni del basso Adriatico e dello Ionio, con precipitazioni localmente di forte intensità, annesse a scariche elettriche e raffiche di vento, che potranno interessare anche le zone costiere del Nord-Gargano.

L'invito è a prestare massima attenzione e non intraprendere lunghi percorsi a piedi o in auto fino almeno alla tarda mattinata di domani.

La Protezione Civile seguirà costantemente l'evolversi della situazione in contatto con le Prefetture e le strutture locali.

Numero di volte letto: 36