09 gennaio 2011 23:26

Eletto ieri sera il 53esimo principe dell'O.V.A.

Si è tenuta ieri sera, a conclusione dei "ludi matriculari" del 2010, la cosiddetta "corsa dei cavalli", ovvero la disputa tra i vari pretendenti alla reggenza dell'Ordo Volantis Avis, l'ordine goliardico sannicandrese.

A spuntarla è stato Costantino Giagnorio del Sacer Ordo Vicciae Raptae (uno dei sottordini in cui è articolato l'O.V.A.). Classe 1979, è nato all'O.V.A. da pochi anni ma ha subito acquisito una rilevante popolarità goliardica, dagli anziani fino alle matricole, anche negli ordini extraterritoriali, per la sua versatile personalità e soprattutto grazie alle sue performances nell'ambito della "rivista goliardica", la commedia in vernacolo che viene inscenata ogni anno, nelle storie più disparate, proprio durante la Festa della Matricola sannicandrese.

Figlio di Gemino, noto odontotecnico di San Nicandro (da cui il nomignolo dello stesso Costantino), Giagnorio ha seguito le orme del padre studiando odontoiatria presso l'Università degli Studi di Padova.

L'O.V.A., lo ricordiamo, è l'ordine goliardico sovrano di San Nicandro Garganico, fondato più di cinquant'anni or sono da un gruppo di universitari sannicandresi che, ad emulazione degli ordini delle loro città universitarie (Bologna, Urbino, Padova, etc.), vollero costituire anche a San Nicandro la Festa della Matricola.

Sin dai primi anni, l'iniziativa - presto divenuta tradizione - riscosse molto successo di popolo, portando una ventata di freschezza e ilarità giovanile in una San Nicandro dilaniata dalla povertà del Dopoguerra.

Ancora un odontoiatra alla reggenza dell'O.V.A. dunque (anche il principe appena deposto Antonio Fallucchi è studente di odontoiatria), quasi a prefigurare, con un pizzico di ironia, la lautezza dei prossimi ludi matricolari. A Costantino Giagnorio, nonché Cunculus LIII, gli auguri da parte di tutto lo Staff di sannicandro.org

Matteo Vocale

(Foto Valentina Trapani)

Numero di volte letto: 853