14 febbraio 2011 12:23

A Vico del Gargano si sposano Daunia e Gargano

Il 14 febbraio alle ore 18.30, presso l’Auditorium di Vico del Gargano, Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo, Cultura, Turismo della Regione Puglia, Antonio Pepe, Presidente della Provincia di Foggia, e Maria Elvira Consiglio, Presidente di Promodaunia e Vicepresidente della Provincia di Foggia, interverranno alla manifestazione conclusiva de “Il matrimonio di Daunia e Gargano”, alla presenza dei Sindaci della Capitanata.

L’evento, il primo matrimonio tra territori in Italia, esalterà le straordinarie affinità elettive tra i due affascinanti sposi, il Gargano e la Daunia. Si tratterà di una provocazione ricca di simbolismi e di significati, volti da un lato a riaffermare le tradizioni locali riaccendendo le luci su riti, canti e danze popolari, matrici rurali, produzioni di eccellenza e amore per la terra, dall'altro a disegnare una strategia di sviluppo territoriale che punta a creare un sistema integrato tra il Gargano e gli splendidi giacimenti materiali e immateriali dell'entroterra.

L’iniziativa nasce dall'elaborazione di un "Manifesto", una carta di valori promossa dal comitato "Daunia & Gargano Tourist Board" guidato da Federico Massimo Ceschin, esperto di marketing dei territori e di sviluppo delle comunità locali. Un documento che, in sei paradigmi, descrive le azioni da attivare per garantire uno sviluppo turistico che sia occasione di crescita sostenibile, durevole, integrata e diffusa per l'intera provincia di Foggia e dia un ulteriore contributo al successo della "destinazione Puglia".

Oltre ad aver convinto circa un migliaio di sottoscrittori, il "Manifesto" è stato approvato e patrocinato da numerosi Comuni, dalla Provincia di Foggia e dall'Assessorato al Mediterraneo Cultura Turismo della Regione.

La manifestazione si svolgerà a Vico del Gargano dal 12 al 14 febbraio, concludendosi proprio nel giorno di San Valentino nell’occasione della festa del patrono, manifestazione che risale al lontano 1618.

Inserito tra "I Borghi più Belli d'Italia", celebre oltre che per i suoi straordinari paesaggi anche per il famoso Vicolo del bacio, Vico sarà dunque lo scenario da favola in cui avrà luogo il “matrimonio”, coronato da riti tradizionali, dal corteggiamento alla serenata, dalla festa di addio al celibato alla cerimonia musicale. E poi concerti di musica popolare di grande livello, con i Cantori di Carpino e Le Faitare di Faeto, feste di piazza e mercatini del gusto a cura della Condotta Slow Food di Foggia che farà incontrare i "Presìdi" dei vari territori pugliesi.

Una festa per tutta la provincia di Foggia, rappresentata dai suoi 61 sindaci invitati in veste di "testimoni di nozze" in fascia tricolore e accompagnati dal gonfalone, ma anche un appuntamento imperdibile per tutti coloro che vogliono regalarsi tre giorni diversi, alla scoperta di antiche tradizioni e di territori affascinanti.

Il programma completo della manifestazione, così come il testo del Manifesto, è consultabile sul sito: www.daunia.fg.it

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 492