21 febbraio 2011 16:38

Tappezzata la città a macchia di leopardo, si cercano i responsabili

E' ormai di dominio pubblico la notizia secondo cui una serie di volantini ingiuriosi nei confronti dell'ex sindaco e attuale candidato Nicandro Marinacci e di suoi collaboratori durante le tre legislature da sindaco, sarebbero stati distribuiti anonimamente in buona parte della città.

Due distinti fogli, contenenti accuse molto pesanti, a quanto dicono, che non si fermano certo al solo operato politico, arrivando a coinvolgere la vita privata e i familiari dei destinatari.

Le due lettere, in forma anonima e dattiloscritte, appaiono indirizzate al Prefetto di Foggia e alla Procura della Repubblica di Lucera e sarebbero state recapitate da ignoti in molte abitazioni in un lasso di tempo che va, all'incirca, dall'indomani della manifestazione della coalizione "Marinacci sindaco" in piazza IV Novembre fino a qualche giorno fa.

Sui contenuti sono state avviate opportune indagini da parte della Magistratura, in seguito alle denunce che sarebbero scattate da parte delle persone coinvolte, al fine di risalire ai responsabili di un tale atto.

Intanto, seppure non ancora in forma ufficiale, tutta la politica locale ha preso le distanze dal gesto, definito ignobile e codardo sulle pagine Facebook di SEL e PD. Solidarietà espressa anche dagli alleati all'ex sindaco e ai personaggi coinvolti.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 1043