09 maggio 2011 10:10

La truffa si aggira attorno al milione di euro, coinvolto un sannicandrese

I finanzieri della compagnia di San Severo hanno scoperto e tratto in arresto i presidenti di due cooperative che, attraverso l’uso di atti falsi, hanno truffato un milione di euro all’azienda sanitaria di Foggia. Nell'arresto sarebbe coinvolto anche un noto personaggio politico di San Nicandro Garganico.

Maggiori dettagli sulle indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Foggia, saranno forniti in tarda mattinata dopo una conferenza stampa.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 1787