21 ottobre 2011 09:56

Ci sarebbe una svolta nelle indagini delle forze dell'ordine

Due persone sarebbero indagate per l’omicidio di Massimiliano Di Pardo, il 37enne con precedenti ucciso la sera del 18 ottobre a San Nicandro Garganico.

Ci sarebbe dunque una svolta nelle indagini a tutto campo condotte dai militari della compagni di San Severo guidati dal capitano Antonio Bisogni. Ulteriori dettagli potrebbero essere forniti nelle prossime ore.

L’uomo sarebbe stato freddato da due o tre colpi di pistola mentre stava entrando nel suo garage in via Castiglia. Il killer lo avrebbe atteso all’ingresso del box dove la vittima aveva allestito una palestra. Durante le perquisizioni i carabinieri avevano trovato nella bauliera del suo scooter circa 50 grammi di eroina. Di Pardo si era separato dalla moglie dalla quale aveva avuto due figli.

Fonte: daunianews.it

Numero di volte letto: 3438