23 novembre 2011 18:53

In tre giorni derubate tre attività commerciali

Torna l'incubo delle rapine a mano armata, a San Nicandro Garganico, in un clima, ormai, di netta esasperazione per i cittadini. Tre rapine in tre giorni l'ultimo bilancio.

Sabato sera, verso le 20,00, una nota macelleria di via Cuoco ci ha rimesso l'intero incasso. Due persone a volto coperto e armate di fucile, sarebbero entrate di soprassalto intimando al titolare di consegnare loro l'incasso. I due, quindi, sono fuggiti appropriandosi dell'intero registratore di cassa.

Stessa dinamica ieri sera, ad un supermercato in via Bainsizza, dove i malviventi hanno estratto di forza dal registratore il cassetto con il denaro. L'ultima rapina - notizia ancora da confermare - sarebbe avvenuta questa mattina ai danni di un'altra nota macelleria del rione stazione.

Gli episodi sono stati regolarmente denunciati ai Carabinieri, che indagano senza sosta per risalire agli autori, probabilmente gli stessi che disseminano terrore in città da un po' di mesi. Terrore di cui i cittadini cominciano ad essere oltremodo stanchi.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 2312