12 dicembre 2011 13:03

Inseguito dalla pattuglia si ribalta e viene arrestato

L’episodio è accaduto la notte tra venerdì e sabato quando, durante un posto di blocco effettuato dalla locale stazione dei carabinieri lungo la SP40 località "Mezzana" un auto non si è fermata allo stop imposto dai militari, forzando ad alta velocità il posto di controllo. La pattuglia, senza esitare, ha iniziato l’inseguimento dell’auto che è proseguita lungo la strada provinciale.

Il pregiudicato arrivato al bivio tra la SP40 e la SP41 località "Matilde", direzione Torre Mileto per la troppa velocità ha perso il controllo del veicolo e si è ribaltato in una cunetta. I carabinieri, arrivati qualche attimo dopo, trovando l’auto vuota hanno provveduto alla ricerca del conducente, lievemente ferito, poi intercettato più avanti mentre iniziava la fuga a piedi. Sono subito scattate le manette per Di Crissino Emiliano, già noto alle forze dell’ordine vista la sua lunga lista di precedenti. Di Crissino è originario di San Severo ma residente a Fermo.

Durante la perquisizione dell’auto i militari hanno rinvenuto diverse carte d’identità nuove rubate e tutte provenienti da Veronella (VR), inoltre l’auto risultava già sottoposta a sequestro visto che il veicolo era sprovvisto del tagliando di assicurazione.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 2068