12 febbraio 2012 10:16

Ancora neve fino a martedì

Ha ripreso a nevicare questa mattina su tutto il Gargano, dove il nevischio in queste ore si registra anche nelle zone costiere. Al momento i disagi restano confinati al ghiaccio sulle strade interne a partire dai 500 metri di quota ma la situazione dovrebbe peggiorare, soprattutto tra lunedì e martedì, come ampiamente annunciato su questo sito venerdì scorso.

L'anticiclone delle Azzorre infatti (lo stesso che ci porta il bel tempo in estate), ha deciso di sbarrare la strada alle correnti più miti dell'Atlantico, che solitamente si dirigono con periodicità verso l'Italia proprio in questo periodo, lasciando il campo ad un energico respiro da est, che scivolando alla base di una depressione posizionata nel Nord della Finlandia, ci porta aria direttamente dai monti Urali, dove l'inverno registra temperature di qualche decina sotto lo zero.

L'umidità degli bassi strati sulla penisola italiana, quindi, genera perturbazioni anche persistenti, con precipitazioni dall'entità rilevante, come ormai ampiamente riportato dalle cronache nazionali. Sarà un'ennesimo corpo nuvoloso, già presente nel Nordest, a transitare ancora lungo la fascia adriatica, portando neve già dalla serata di oggi, mentre alle nostre latitudini le precipitazioni maggiori si attendono dalla prima serata di lunedì e fino alla mattinata del giorno successivo.

Confermata, al momento, anche l'analisi di due nuovi impulsi freddi a cavallo del weekend di Carnevale: questa volta una depressione a bassissimo geopotenziale dovrebbe posizionarsi sui vicini Balcani, richiamando aria direttamente dall'Artico. Per la lunga scadenza, ad ogni modo, è meglio aspettare, concentrandosi a fronteggiare i prossimi imminenti disagi che le nevicate dei prossimi giorni potrebbero causare, in una fase di emergenza che, nella eccezionale ridondanza delle misure adottate per fronteggiarla, dovrebbe essere sempre più semplice da gestire, almeno laddove i quantitativi di accumulo sono minimi.

Matteo Vocale

Numero di volte letto: 1514