11 dicembre 2009 13:44

In corso le difficili operazioni di salvataggio

La segnalazione era arrivata ieri, dopo l'avvistamento, in tarda serata, da parte di un volontario della Protezione Civile di Ischitella e di operai del posto.

Ben nove capodogli, tutti tra i sette e dieci metri di lunghezza, si sono spiaggiati a pochi metri dalla battigia di Foce Varano, nel comune di Ischitella.

Le operazioni di soccorso, rese difficilissime dalle cattive condizioni meteomarine, sono potute cominciare solo in mattinata.

Sul posto si trovano mezzi e uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia, gli operatori del Centro Nazionale Studi Cetacei e i veterinari dell'ASL. Nella mattinata si sono recate anche alcune cariche istituzionali, tra cui il sindaco di Ischitella e il presidente della Provincia Antonio Pepe.

Dei nove capodogli, quattro sarebbero morti, due avrebbero preso il largo in tarda mattinata, mentre si sta tentando con tutti i mezzi di salvare i restanti tre.

Con molta probabilità, il branco si trovava sottocosta ad inseguire i branchi di palamite che, in questo periodo, si avvicinano alla costa del Gargano prima del raffreddamento delle acque. Quindi, sarebbero stati colti di sorpresa nel pomeriggio di ieri, quando sul Gargano settentrionale si è abbattuta una mareggiata per il mare burrascoso, con onde al largo alte fino a quattro-cinque metri.

Già nel giungo 2003 una situazione analoga si verificò a largo di Capoiale, dove i cetacei furono salvati ben prima di giungere a riva. 

Numero di volte letto: 562