14 giugno 2012 07:57

Si indaga per risalire ai complici

Nella scorsa notte, 13 giugno, i carabinieri della stazione di San Nicandro Garganico, a seguito di un'ordinanza di esecuzione di misura cautelare in carcere, hanno tratto in arresto C.G., sannicandrese di anni 22 per il tentativo di rapina e furto aggravato commesso lo scorso marzo quando, lui ed altri complici si sono introdotti nell’abitazione di D.C.A. di anni 54, residente in zona “Vigna di Brenna”.

Costui accortosi della presenza dei malfattori li ha prima rincorsi per poi vedersi aggredito e minacciato, dal giovane arrestato, con un masso. I carabinieri, in seguito alle indagini svolte nell’immediatezza, sono riusciti a risalire a C.G. il quale è stato condotto presso la casa circondariale di Lucera.

I militari fanno sapere che a breve verranno assicurati alla giustizia anche i complici del malvivente.

Vincenzo Galasso

Numero di volte letto: 2465