16 dicembre 2012 09:18

Presi di mira i cassonetti RSU

Come sempre, nel periodo natalizio, si torna a parlare di atti vandalici nella città di San Nicandro Garganico, e quest'anno non fa eccezione alcuna. Infatti nella scorsa notte sono stati "presi di mira" i cassonetti per i rifiuti solidi urbani RSU, in particolare un cassonetto in plastica sito in via Gramsci il quale è stato incendiato. Nell'arco di un'ora non ne è rimasto altro che un cumulo di plastica bruciata e parte dei rifiuti metallici al suo interno, oltre al fatto che lo stesso, bruciando, ha prodotto una gran quantità di fumo tossico. 

Altri danni si registrano in via Matteotti, dove un altro cassonetto RSU è stato fatto ribaltare sulla scalinata di fronte al plesso scolastico Matteotti spargendo tutta l'immondizia. Gesti simili si sono verificati anche in altre parti della città con cassonetti ribaltati in mezzo alle strade.

Vincenzo Galasso

Numero di volte letto: 1518