19 dicembre 2012 08:20

Fu tra i protagonisti del film l'Antimiracolo di Elio Piccon

E' scomparso all'età di 98 anni Vincenzo Giagnorio, noto poeta e scrittore di San Nicandro Garganico. L'ultima sua pubblicazione due anni fa, con «Uai assai, mmort ma’». Fu anche uno dei protagonisti del famoso film "L'Antimiracolo" di Elio Piccon, che contiene alcune scene girate nella nostra città.

«Sono nato a San Nicandro Garganico il 5 novembre 1914 da povera, ma onesta famiglia di pescatori e dall’età di 10 anni - ha dichiarato in un'intervista - dopo aver frequentato la IV elementare, dovetti abbandonare la scuola ed assaporare l’amaro della vita. Cominciai a fare il pastorello col solo vitto e senza salario. A 12 anni andai a lavorare nei campi della Puglia. A 15 dovetti sostituire mio padre che a causa di una grave infermità non poté più lavorare. Cominciai a innamorarmi di Teresa. [...]

A 20 anni fui chiamato al servizio militare di leva e partecipai al conflitto Italia-Etiopia del 1935. Servii la patria e mi congedai col grado di caporale. Nel 1939 fui richiamato di nuovo alle armi e fui mandato a combattere nell’Isola dell’Egeo, dimostrai volontà e capacità. Nel 1941 fui promosso caporal maggiore. Dopo l’armistizio il 20 ottobre 1943 fui deportato con altri amici in Germania, con la Liberazione il 13 agosto 1945 vennero gli americani per rimpatriarmi».

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 1075