16 gennaio 2013 14:10

Il bilancio è di un morto e un ferito

Ennesima ‘vittima della strada’, una strada nota proprio a causa di incidenti già avvenuti: si tratta della statale 16 ‘Adriatica’, in località Ripalta (alla periferia di Lesina), dove stamattina 2 tir, per cause non ancora accertate, si sono scontrati frontalmente, provocando la morte di uno dei due conducenti, un uomo di 55 anni, e il ferimento dell’altro.

Sul luogo sono subito sopraggiunti agenti della polizia di stato, vigili del fuoco, operatori del 118, e personale Anas per ripristinare il traffico ancora bloccato al km 626,900.

Possiamo definirla una ‘strada maledetta’, evidentemente poco sicura, che ha già mietuto un’altra vittima un mese fa: Fabio Cardillo, di anni 31, allenatore della squadra di pallavolo di Torremaggiore, e, solo ieri, ha visto ribaltarsi un altro tir.

Fonte: Marica Croce per Il quotidiano italiano - Foggia

Numero di volte letto: 1612