08 febbraio 2013 23:03

Neve nel weekend, poi libeccio e piogge

Dopo un inverno relativamente mite e con precipitazioni di lieve entità, proprio in concomitanza con gli ultimi giorni del Carnevale l'inverno sembra voler ricordare di essere ancora lui a reggere il gioco.

Nevica dalle prime ore di ieri, infatti su tutto il Gargano al di sopra dei 3-400 metri, mentre per tutta la giornata di oggi e fino alla notte tra domenica e lunedì la quota neve potrebbe abbassarsi ancora, anche se non sono previsti quantitativi di rilievo, se non nelle aree interne.
Venti forti di Tramontana e temperature minime intorno allo zero già in bassa collina, con umidità oltre l'80% ad aumentare il senso di disagio del freddo.

Al momento non si registrano particolari disagi. Solo le strade interne sono percorribili con catene o gomme termiche, ma sarà comunque necessario evitare di mettersi in viaggio per le prossime 24-36 ore e seguire l'evolversi della situazione attraverso i bollettini meteo ed eventuali avvisi delle strutture preposte.

E non può mancare un consiglio per gli amanti del Carnevale: accantonata l'inclemente domenica, meglio approfittare di lunedì, quando le nuvole daranno un po' di tregua e le temperature tenderanno a risalire lievemente, per un vento di libeccio tuttavia fastidioso. Martedì cielo coperto, libeccio più debole ma tendenza a piogge isolate che si intensificheranno gradualmente nella notte.

Matteo Vocale

(Foto: S.P. 48 San Nicandro - S. Marco in L. nelle prime ore di ieri)

Numero di volte letto: 1186