24 maggio 2013 13:22

Trovato tra i sedili dell'auto durante un controllo

Era ricercato dal settembre del 2010, da quando, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, aveva fatto perdere le proprie tracce. Nel novembre dello stesso anno, infatti, Folla Michele, classe 1983, era stato condannato a quasi due anni di reclusione per i reati di tentata rapina in concorso, porto e detenzione abusiva di armi, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti commessi negli anni 2005-2006.

In questi anni l’opera di ricerca svolta dai carabinieri presso i familiari e gli amici, nonché nei luoghi frequentati dal pregiudicato, è stata così incessante che il 30enne è stato individuato durante la perlustrazione di aree rurali di Lesina in località ‘Piano delle Vigne’, dove i militari dell’Arma, insospettiti dalla presenza di una Renault Clio, hanno deciso di compiere un controllo.

Alla guida c’era il padre del ragazzo di San Nicandro Garganico, che invece era accovacciato tra i sedili dell’auto sperando di non essere visto. Privo di documenti, agli uomini in divisa ha fornito le generalità del fratello. La conoscenza del territorio ed il goffo atteggiamento del ricercato, ha indotto i carabinieri ad approfondire il controllo e ad accompagnarlo in caserma dove, le foto segnaletiche, hanno fugato ogni dubbio sull’identità del fermato, che è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Lucera.

Fonte: FoggiaToday.it

Numero di volte letto: 3592