22 giugno 2013 14:31

Tempo fresco e instabile fino a fine mese

Con il solstizio d'estate e il contributo di Ade, l'anticiclone che ormai da una settimana regala tempo stabile e soleggiato, con temperature oltre i 30°C, si è avuta prova che la stagione estiva c'è, anche per il 2013.

Ancora poche ore, tuttavia e proprio Ade andrà a "balneare" sulle coste portoghesi dell'Atlantico, aprendo un varco a correnti più fresche dal Nord Europa, che innescate da una depressione in formazione sul Nord della Gran Bretagna, daranno una prima battuta d'arresto a questo primo, improvviso sprazzo d'estate.

Sarà, dunque, una settimana all'insegna dell'instabilità, la prossima, che chiuderà il mese di giugno con temperature più fresche. Si comincia da domenica al Nordest, mentre dalla notte tra lunedì e martedì il Maestrale tornerà a sferzare su tutto l'Adriatico e  sul Gargano, con diminuzione delle tempetature fino a 5-6 gradi, tempo instabile con qualche acquazzone pomeridiano e mare mosso o molto mosso.

Una boccata d'ossigeno per chi vive in città ma una battuta d'arresto per la balneazione, che anche in questo weekend registra numeri da prima decade di agosto, mentre a fine fase, quando il tempo si stabilizzerà, occorrerà ridare una ripulita alle spiagge soprattutto del Nord Gargano, dove il mare grosso potrebbe riportare a riva un notevole quantitativo di detriti.

Intanto, ancora due giorni di estate piena, con picchi di caldo nelle ore centrali di lunedì. E, per gli appassionati di astronomia e i romantici, il cielo sgombro da nubi per la prossima notte permetterà di ammirare il fenomeno della "luna rosa". Da preferire un orario notturno e quanto più prossimo a quello di perigeo: le ore prima dell'alba dovrebbero essere ottimali.

Matteo Vocale

Numero di volte letto: 550