17 agosto 2013 10:39

Ormai fuori pericolo, ripresa oltre le aspettative. Medici impongono no visite

Sono stati giorni di grande apprensione per la famiglia e gli amici di Matteo Davide Villani, il ragazzo di San Nicandro Garganico vittima di un grave incidente mentre era in vacanza con amici nell'isola greca di Corfù ma è ormai ufficiale che il giovane è fuori pericolo e, proprio ieri, è stato trasportato presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza per completare l'iter delle cure.

La mattina del 3 agosto, la comitiva di ragazzi rientrava da una serata all'insegna del divertimento a bordo di scooter, quando un uomo alla guida in stato di ebbrezza ne ha investiti alcuni. Matteo riportò un trauma cerebrale e la rottura di un femore. Trasportato presso l'ospedale della città, i medici effettuarono subito l'intervento per asportare l'ematoma, definendo la situazione tragica.

Determinante l'interessamento del consolato italiano, che ha predisposto ogni assistenza necessaria ai genitori del ragazzo, noti corrispondenti della Gazzetta del Mezzogiorno. Nel frattempo l'apprensione aveva preso ormai tutta San Nicandro e non solo, come testimoniato anche dalla sua pagina Facebook, dove messaggi di auguri si susseguono ancora in queste ore.

Meno di dieci giorni, invece, è durato il risveglio da coma farmacologico, con risultati giudicati dai medici oltre le aspettative. Il ragazzo reagisce e parla, anche se dovrà restare comunque in fase di riposo ancora per alcuni giorni, prima di rientrare a casa. I genitori, ringraziando in anticipo quanti sono stati vicini nei giorni scorsi e quanti ardiscono di salutare Matteo, chiedono di evitare visite su indicazione dei medici, che hanno imposto un percorso riabilitativo che prevede serenità e molto silenzio.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 3086