21 giugno 2010 11:28

Solstizio estivo in veste autunnale

Alle 11,28 di oggi è avvenuto il solstizio d'estate. Ma, a quanto pare, solo dal punto di vista astronomico se, meteorologicamente parlando, sembra di stare in pieno autunno.

Se le ultime due settimane ci avevano fatto ben sperare circa il brusco arrivo dell'estate, altrettanto bruscamente è giunta una ventata di fresco con piogge e temporali, fino a portare addirittura la neve sull'arco alpino a quote intorno ai 1.500 metri.

E mentre l'opinione comune grida al moderno sconvolgimento delle stagioni, dalla sapienza e dai ricordi popolari sannicandresi ci viene che, circa mezzo secolo fa, cadde un'annata in cui, a causa del freddo e del nevischio, fu impossibile mietere il grano per una settimana.

Corsi e ricorsi storici e meteorologici, insomma, che nel 2010 confermano un'estate bizzarra, con l'Anticiclone delle Azzorre che 'va e viene' tra l'Africa e il Mediterraneo, consentendo, come in questi giorni, la discesa di correnti fresche dal Nord-Europa.

La situazione attuale dalle nostre parti durerà fino a metà settimana con piogge e temporali, anche di forte intensità, soprattutto nella prossima notte, mentre le prime avvisaglie di un miglioramento si vedranno già da fine giornata di martedì.

Un ritorno del clima estivo è previsto per la prossima settimana, prefigurando comunque un'estate a fasi alterne, con variazioni brusche delle temperature.

Matteo Vocale

Numero di volte letto: 182