06 novembre 2010 17:11

Erano indagati da giorni

Due persone di San Nicandro Garganico (le generalità non sono state rivelate) sono state arrestate dal Corpo Forestale dello Stato perché stavano rubando legna.

In particolare, gli uomini della stazione di San Marco in Lamis e del reparto di Umbra, durante uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti compiuti in danno dell’ambiente scoprivano in flagranza di reato i due indagati che, attraverso l’ausilio di specifici mezzi, stavno rubando una cinquantina di piante di specie quercine, per un quantitativo di circa 90 quintali di legna.

Con l’ausilio dei Carabinieri della locale stazione, i due venivano arrestati e trasferiti al carcere di Foggia a dispoizione dell’autorità giudiziaria.

(fonte: Daunianews)

Numero di volte letto: 609