19 dicembre 2010 11:05

Dipendenti della Enerambiente senza stipendio

Alla vigilia delle feste natalizie tornano i problemi, i soliti a quanto pare, sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani, che non vengono più ritirati dai cassonetti da alcuni giorni.

Il motivo, a quanto si dice in giro, riguarderebbe il mancato pagamento degli stipendi, da parte della ditta Enerambiente che gestisce il servizio a San Nicandro Garganico, agli operatori ecologici che, di conseguenza, si sarebbero ritirati in sciopero.

Già nel dicembre 2007, gli stessi dipendenti avevano proclamato lo stato di agitazione per la mancata corresponsione degli stipendi da parte della vecchia ditta, l'Aspica, con enormi problemi all'igiene cittadina.

Ora la situazione dei cassonetti, anche quelli della differenziata, è al limite: già nei due giorni di disagi causati dalla neve il Comune aveva diramato un avviso per evitare che i cittadini conferissero i rifiuti in quel lasso di tempo.

E sempre dal Comune, dove non vi sono ancora dichiarazioni ufficiali sulla situazione, anche per oggi si chiede all'utenza di evitare il conferimento fino alla risoluzione della situazione che, a quanto dicono, potrebbe arrivare già da domani.

Staff sannicandro.org

Numero di volte letto: 424