18 febbraio 2012 15:25

La presentazione era stata rinviata a causa della neve

Il prossimo 25 febbraio alle ore 10:30 a Palazzo Fioritto il Procuratore Capo di Lucera sarà a San Nicandro Garganico per presentare il suo libro sulla mafia garganica dal titolo "La mafia innominabile" della Meridiana Editrice.

L’evento, previsto inizialmente il 4 febbraio e rimandato a causa della neve caduta copiosa, viene così riproposto al pubblico sannicandrese che suo malgrado è protagonista di alcuni accadimenti degli anni scorsi riportati in questo libro.

La manifestazione, organizzata dall’Assessorato alla Cultura, oltre alla presenza del Procuratore Domenico Seccia godrà della preziosa testimonianza di don Raffaele Bruno già coordinatore regionale dell’Associazione Libera, personalità di spicco nella nostra regione per il grande lavoro che svolge quotidianamente nell’affermazione della legalità, e Massimiliano Arena Presidente della Camera Minorile di Capitanata. Moderatrice dell’evento sarà la giornalista di cronaca di Teleradioerre Tatiana Bellizzi.

Il libro è uno spaccato di trent’anni di vicende delittuose che hanno interessato il Gargano e anche San Nicandro, pertanto poter ascoltare la voce di chi ha condotto le indagini nell’ultimo decennio, di chi ha seguito spiritualmente pentiti e condannati per mafia o di chi si preoccupa che giovani vite non diventino manovalanza della criminalità rappresenta un’importante opportunità per la città, un momento di riflessione e di dibattito e soprattutto di consapevolezza.

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 312