17 gennaio 2013 13:37

Venerdì 18 gennaio al Cinema Teatro Italia

Il Cinema Teatro Italia si prepara all’apertura della Stagione Teatrale 2013. San Nicandro Garganico, il 18 gennaio apre con Nico Maretti "meno male che ci sono i comici" interpreti: Nico Maretti, Dario Diana, Patrizia Lezzi. Musiche: Stardust Jazz Orchesta.

Lo Spettacolo è un one man show nel quale Nico Maretti, confortato da uno strepitoso quintetto jazz, coadiuvato dal simpaticissimo Dario e dalla bellissima soubret Patrizia, dà vita ad innumerevoli personaggi e caratterizzazioni alternando momenti di divertimenti a momenti di riflessione.

Un esperimento di teatro-canzone dove la narrazione entra ed esce dal modulo canzone e racconta di un viaggio virtuale dagli anni 60 ad oggi che l'attore compie con la complicità degli artisti in scena, ponendo l'ironica attenzione su tutto ciò che è cambiato. La Stardust Jazz Orchestra è composta da Pippo Lombardo, Paolo Azzella, Giampaolo Chiarella, Brun Tassone, Max Monno, tutti Jazzisti di comprovata fama nazionale.

Enorme sforzo organizzativo se pensiamo che si tratta di una scelta voluta dalla direzione del Teatro Italia e non per volontà dell’amministrazione comunale in quanto San Nicandro Garganico oggi vive con il dramma del dissesto finanziario. Un gruppo affiatato e che non si arrende difronte all’indifferenza della gente ignara che parte dei ricavati andranno all’AIRC la cui responsabile provinciale, Anna Maria Fallucchi, sta facendo molto per portare sempre più fondi a questa meravigliosa associazione.

Un gruppo ben nutrito che non lascia sola la signora Fallucchi. Gino Carnevale per la parte della pubblicità, organizzazione, logistica, servizio cortesia e vendita; Silvana di Lella, Anna Di Monte per l’organizzazione, Rinetto Manduzio, presidente di un gruppo che crede molto nella cultura e nella ricerca.

Il Teatro Italia resta l’unico contenitore culturale di un certo spessore nel nostro Gargano. Una possibilità da non perdere sia per i films che per le rappresentazioni teatrali. Il Teatro Italia è anche su facebook al profilo Cinema Teatro Italia o all’Infoline 335.6523283

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 207