02 febbraio 2010 10:41

Un successone per "Io, Eduardo De Filippo"

Probabilmente non si era mai visto il Teatro Italia così pieno di gente. Ma ieri sera era sicuramente ai limiti delle sue capacità. Il tutto per apprezzare il secondo appuntamento della Stagione di prosa 2009/2010. In scena "Io, Eduardo De Filippo", con Sebastiano Somma, Tosca D’Aquino, Bruno Coltella, Gea Martire, Marco Tornese e Nicola Vorelli, con testo, scena e regia di Bruno Colella. Le musiche sono di Eugenio Bennato.

Il pubblico ha dovuto attendere qualche minuto in più davanti le porte a causa di qualche inconveniente tecnico, ma tutto sommato lo spettacolo è iniziato alle 21:30 e ne è valsa veramente la pena aspettare qualche minuto in più.

Sul palcoscenico viene presentato Eduardo in una veste inedita e si alternano frammenti di aneddoti, frasi celebri, canzoni, drammi e comicità. Molte "storie" iniziate nella prima parte dello spettacolo continuano e terminano nella seconda parte.

Due ora di spettacolo tra risate, riflessioni e applausi. Applausi fortissimi e meritati che gli attori hanno potuto godere appieno a fine spettacolo.

Il prossimo appuntamento teatrale è il 20 febbraio 2010 con "Riondino accompagna Vergassola ad incontrare Flaubert".

Numero di volte letto: 141