22 gennaio 2011 10:15

Tutto pronto per il via da martedì 25 gennaio

Si è tenuta ieri, 21 gennaio, presso i locali della Biblioteca Comunale la conferenza stampa di presentazione della Stagione di Prosa 2010/2011. Centro di attenzione, ovviamente, la nuova location.

Infatti quest'anno, per impossibilità del Teatro Italia, la stagione teatrale si svolgerà presso il Nuovo Auditorium, ovvero la palestra della scuola elementare di via Matteotti.

«Ci siamo rivolti ad un'azienda che fa questi lavori - dichiara l'Assessore alla Cultura, Riccardo Tricarico - Sono stati aggiunti dei pannelli per il ribasso, aggiunto il palccoscenico con scene, luci e quinte, proprio come un vero teatro, è presente il riscaldamento a pavimento e gli spogliatoi sono diventati bagni per il pubblico e camerini per gli attori».

L'unica 'pecca', se tale può essere definita, riguarda l'assenza delle classiche poltroncine per il pubblico, dovuta sia per questioni di costi che di spazio, ma l'assessore ha assicurato che si tratta comunque di sedie comode ed ergonomiche. In totale ci saranno 208 posti a sedere, una capacità inferiore al Teatro Italia.

L'assessore tiene anche a precisare che sono state rispettate tutte le misure di sicurezza necessarie, come ad esempio l'uso di materiale ignifugo. «Sicuramente la struttura potrà essere migliorata nel tempo - continua Tricarico - Se tutto va bene potrebbe diventare definitivamente Auditorium, con un grande vantaggio per il Comune che non dovrà più chiedere l'affitto del Teatro o di altri locali».

L'appuntamento è dunque per martedì 25 gennaio, quando andrà in scena Art, una commedia di Yasmina Reza proposta dal regista Giampiero Solari e con Alessandro Haber, Alessio Boni e Gigio Alberti. Per i biglietti basta rivolgersi alla Biblioteca Comunale.

Piero Vocale

Numero di volte letto: 167