15 dicembre 2011 12:28

Quest'anno si terrà a Rodi il 17 dicembre, ospite Giulio Golia

Resi noti i nomi dei premiati della settima edizione del "Premio Antonio Saccia - Il Gargano Che lavora" che si terrà il prossimo 17 dicembre alle ore 18 nell’auditorium del istituto tecnico “Filippo Fiorentino” di Rodi Garganico. La manifestazione che premia “i migliori garganici”, è nata per iniziativa del periodico "Il Belvedere" diretto da Michele Di Fine.

Premi "Speciali" a Nicola Vascello (già assessore al turismo provincia ed ex commissario APT), Roberto Pucillo (Fondatore e amministratore delegato di Alidaunia), Vincenzo Scarcia (Presidente gruppo Ferrovie del Gargano) ed Ernesto Tardivo (caporedattore della Gazzetta del Mezzogiorno di Capitanata).

I premiati per il "Promontorio": per Rodi Garganico, Francesco Zonno (questore di Firenze), per Monte Sant'Angelo Michele Mangano (artista), per Vico del Gargano, Tommaso Ranieri (imprenditore), per Carpino Matteo Russi (imprenditore dell'Agriturismo Bio), per Cagnano Varano l'azienda "I Montanari", per San Nicandro, premio speciale a Nazario Cruciano (vincitore della Maratona di New York over 65), per la cittadina di Peschici, premio alla Memoria per l'ex presidente della Provincia Michele Protano.

Inoltre su indicazioni dei rappresentanti delle istituzioni locali, oltre al mondo del lavoro, verranno celebrati anche le rappresentanze di quanti “lavorano gratis” ossia il mondo del volontariato garganico, così come avvenuto nell’ultima edizione. «Un'associazione per ogni rispettivo comune - dice l'organizzatore Di Fine -. Quindi verrà assegnato un contributo economico a sostegno delle iniziative intraprese».

La serata sarà condotta da Roberta De Matthaesis e l’ospite d’onore al quale verrà assegnato “il premio speciale” sarà Giulio Golia de “Le Iene”, per la meritoria, coraggiosa attività di denuncia del “malaffare” e soprattutto per l’amore che vuole al Gargano, che lo ha visto, proprio a Rodi Garganico, muovere i primi passi della sua brillante carriera professionale in veste di capo animatore del villaggio Baia Santa Barbara del Gruppo Saccia.

Come nelle passate edizioni è prevista la partecipazione di tutte le delegazioni delle amministrazioni comunali e di esponenti di quelle provinciali e regionali. A Rodi Garganico per celebrare la settima edizione di un evento che ha registrato costantemente l’interesse delle rappresentanze istituzionali del territorio per celebrare personalità del mondo dell’impresa, della cultura, delle professioni e del volontariato che hanno contribuito alla crescita sociale ed economica del Gargano.

«E' con questo spirito che il “Belvedere” ha voluto titolare il Premio allo scomparso Antonio Saccia - dice Michele Di Fine -, testimonianza autentica di tenacia ed intuizione imprenditoriale corredata da straordinaria umanità e affetto verso il territorio». A Rodi, Sabato 17 dicembre, introdurrà la manifestazione la piccola orchestra del conservatorio musicale di Bari, con musiche di “Nino Rota”.

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 517