09 maggio 2012 08:46

Scenderanno in campo la Nazionale Attori contro i Lions-Leo

La Nazionale Lions-Leo sfida la Nazionale attori in una ‘benefica’ partita di calcio. A sostenere l’evento, in scena al ‘Ricciardelli’ di San Severo il 19 maggio, Regione Puglia, Provincia di Foggia, Ufficio scolastico provinciale e i Comuni di Sannicandro Garganico, San Paolo di Civitate e San Severo. Cinque euro il biglietto interamente devoluti all’Airc.

I Leo pugliesi scendono in campo a favore della ricerca oncologica. Il prossimo 19 maggio, allo stadio ‘Ricciardelli’ di San Severo, è stata organizzata una partita di beneficienza tra i giovani soci del Distretto Leo 108 Ab-Puglia e la Nazionale Attori finalizzata alla raccolta fondi a sostegno dell’attività dell’Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro).

Un calcio all'impossibile” è lo slogan dell’evento fortemente voluto dal presidente distrettuale per l’anno sociale 2011-2012 Maria Pia Calabrese, che ha inteso promuovere la manifestazione dedicata alla memoria di Enzo Manduzio, per ricordare l’entusiasmo dell’ex presidente regionale prima e dei Leo di tutta Italia, originario di San Nicandro Garganico, prematuramente scomparso, poco più che trentenne, il 2 giugno del 2011.

L’evento calcistico, patrocinato, oltre che dal Comune ospitante, dalla Regione Puglia, Provincia di Foggia, Ufficio scolastico provinciale, Comune di San Nicandro Garganico e Comune di San Paolo di Civitate, sarà difatti l’occasione per istituire il “Primo Memorial Enzo Manduzio”.

Per “Un Calcio all’impossibile” straordinaria sensibilità hanno mostrato le personalità del mondo del cinema e dello spettacolo che hanno prestato la propria immagine (Raffaello Balzo, Gaetano Amato, Enio Drovandi e tanti altri) per la realizzazione di un breve spot che dà maggiore visibilità all’evento che si onora della partecipazione straordinaria di Mingo, l’inviato del Tg satirico ‘Striscia la Notizia’ e del cantante pescarese Ruggero Pasquarelli, direttamente dalla quarta edizione di X-Factor.

«I 350 Leo pugliesi hanno sentito il desiderio di rendere onore ad Enzo Manduzio – dichiara il presidente distrettuale Maria Pia Calabrese -, vero maestro di vita, persona realizzata nel suo quotidiano che con il suo servizio è riuscito ad apportare un notevole contributo alla società civile in materia di service.

Con questo Primo Memorial vogliamo dare un calcio all’im della parola impossibile per sostenere la ricerca sul cancro. Il cancro è una patologia sempre più comune, i decessi a causa di questo male sono sempre più numerosi. È come se ascoltassimo in televisione ogni giorno la notizia del crollo delle Torri Gemelle.

Un’associazione di servizio tra le più grandi al mondo non può non far sentire il proprio contributo, non può rimanere inerte. È per questo che siamo scesi in campo con una partita del cuore, un evento allegro che raccoglie un target ampio e con un’importante cassa di risonanza,al fine di poter sostenere l’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, permettendo ad un ricercatore pugliese di studiare per un anno a nome del nostro caro Enzo».

Il fischio d’inizio è previsto intorno alle ore 16, quando saranno già schierate in campo le due formazioni avversarie e unite dal comune obiettivo di sostenere la ricerca oncologica. Da un lato i Leo-Lions più atletici del distretto pugliese, dall’altro, secondo le disponibilità, i giocatori della Nazionale Attori.

Il ricavato del costo del biglietto pari a 5,00 euro sarà devoluto interamente all’Airc. Per ulteriori informazioni consultare il sito appositamente creato (www.calcioallimpossibile.it) per dare visibilità ed incisività all’evento sportivo. Il prossimo 15 maggio, inoltre, a Foggia alle 11 a Palazzo Dogana, si terrà una conferenza stampa di presentazione dell’evento in programma.

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 495