11 agosto 2012 18:48

L'artista mostra le sue opere a Palazzo Fioritto

Antonella Vocale, artista sannicandrese, si ripropone durante l’Estate Sannicandrese con opere d’Arte Contemporanea, frutto di un lungo percorso di ricerca.

Il tema trattato nella mostra, presente a Palazzo Fioritto fino al 15 agosto e visitabile dalle ore 21,00 alle 24,00, è la Luna non solo come astro, ma anche come simbolo della ciclicità della vita, negli aspetti della psiche umana, dell'inconscio, dei sogni. La mostra è intitolata "Quasi fuori dal cielo" da una poesia di Pablo Neruda.

Queste ultime creature, come le definisce lei stessa, sono sculture in metalli diversi, rappresentanti l’astro: ferro, acciaio, rame, zinco e alluminio, gli elementi appunto che compongono l'astro fisico. La chiave di lettura di queste opere sta nell’astrazione che ha operato fino ad arrivare ad un archetipo della Luna.

I metalli sembrano non essere confacenti alla figura esile dell’artista che già da questa scelta fa intendere la forza interiore che la anima e che si tramuta in forza fisica, quella usata per forgiare ogni singolo componente delle sue creazioni. Ogni lavoro è accompagnato da versi semplici, che l’artista stessa ha scritto negli anni.

Gli impegni di lavoro e la famiglia non hanno mai penalizzato la sua passione, per lei l'Arte non ha barriere, la sua è una ricerca incessante di trasferire nelle opere il sentire umano attraverso ogni forma. Tra le sue creazioni anche numerose scenografie per spettacoli teatrali.

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 264