10 maggio 2013 11:52

Arriva nelle scuole di Capitanata con gli occhiali alcovista

L'Associazione Michele Di Salvia, da anni impegnata in una costante campagna sociale di educazione e di sensibilizzazione alla sicurezza stradale, anche quest’anno fa tappa nella scuole di Capitanata per informare i ragazzi sulla guida sicura.

Due sono gli incontri previsti, il 10 maggio a San Nicandro Garganico e l'11 maggio a Vico del Gargano, con gli alunni delle Scuole di Istruzione Secondaria di Secondo Grado.

Lo staff dell’Associazione, attraverso proiezioni di video e di power point, illustrerà al giovane pubblico il problema dell'incidentalità stradale, le cause e le conseguenze dannose degli stessi.

Passerà poi all'aspetto pratico, con la distribuzione gratuita di precursori per il controllo preventivo del tasso alcolemico e l'utilizzo degli occhiali alcovista, al fine di simulare lo stato di ebbrezza e, quindi, far percepire ai ragazzi l'impossibilità psicofisica dell'individuo alla guida. Con l'utilizzo dell'alcovista ai ragazzi verranno proposti dei percorsi ed attività di attenzione, di destrezza e di simulazione, allo scopo di simulare in modo tangibile alcuni aspetti percettivi e di azione legati allo stato di ebbrezza.

Abbiamo deciso di utilizzare questo innovativo strumento concepito per uso pedagogico, l’occhiale alcovista, molto usato nel nord Europa per svolgere campagne sociali in materia di sicurezza stradale, in quanto pur rendendo l’attività di sensibilizzazione ludica ed interattiva, riesce ad avvicinare i ragazzi in maniera concreta alla problematica della guida in stato di ebbrezza”, afferma la Presidente, Maura Di Salvia.

L’Associazione “Michele Di Salvia” sta realizzando questa campagna sociale, visitando gli istituti scolastici della provincia, anche sulla base del protocollo d’intesa che ha siglato con l’Assessorato alla Solidarietà e alle Politiche Sociali della Provincia di Foggia e l’Ufficio Scolastico Provinciale, allo scopo di diffondere nelle scuole di Capitanata la cultura della sicurezza stradale tra i giovani e i bambini.

L’Associazione è anche firmataria della Carta Europea della Sicurezza Stradale e, con le attività ed eventi di prevenzione alla guida sicura dei quali è promotrice, sta contribuendo ad intraprendere azioni concrete al fine di ridurre il numero di vittime degli incidenti stradali.

Comunicato stampa

Numero di volte letto: 115