25 maggio 2010 09:11

La cerimonia di premiazione al Teatro Italia

Si è svolta lunedì 24 maggio la cerimonia di premiazione del Primo Concorso Letterario “Michele Di Salvia”. Il concorso era rivolto alle classi degli ultimi livelli delle scuole di ogni ordine e grado della Città di San Nicandro Garganico, le quali dovevano realizzato un elaborato avente come oggetto l’educazione stradale.

Gli elaborati sono stati esaminati da una commissione composta da Pietro Bortone, Angelo Diana, Arcangela Benedettino e Marialena Grana. I criteri utilizzati sono stati: senso logico dell’elaborato e attinenza alla traccia e originalità del testo. E’stato premiato il 1°, 2° e 3° classificato di ogni grado scolastico ed una sola classe vincitrice per la scuola dell’infanzia. I primi premi assegnati sono stati: per la primaria un iPod, per la secondaria di primo grado una PSP, per la secondaria di secondo grado un NetBook.

La cerimonia ha avuto inizio dopo la proiezione di un video relativo alle attività ed iniziative poste in essere dalla Fondazione ed alla lettura dei saluti pervenuti dallo staff della Carta Europea della Sicurezza Stradale, della quale la Fondazione è firmataria. E’ seguita ai saluti della Presidente (Maura Di Salvia), dell’Assessore alla Cultura del Comune di San Nicandro Garganico (Riccardo Tricarico) e del Comandante della Polizia Municipale della stessa Città (Pietro Bortone) la consegna degli attestati di partecipazione ai Dirigenti scolastici ed alle classi partecipanti.

Per la scuola dell’infanzia ha vinto il 1° Concorso “Michele Di Salvia” la classe 3° A dell’Istituto Comprensivo Vocino. Per la scuola primaria il 3° premio viene assegnato a Rago Sara, il 2° premio a Melchionda Dania e il 1° premio a Villani Viviana. Per gli istituti di istruzione secondaria di 1° Grado ha vinto il 3° premio Mastrovalerio Giulio, il 2° premio viene Marsilio Annalucia e il 1° premio a Stefania Alessia. Infine, per gli istituti di istruzione secondaria di 2° Grado vince il 3° premio Rispoli Francesca, il 2° premio Vocino Mariangela e il 1° premio La Piscopia Elisabetta.

“La fondazione Michele Di Salvia – dichiara la Presidente - viene istituita dopo un tragico evento che è stata la scomparsa di Michele, mio fratello, ma da allora io e la mia famiglia abbiamo voluto continuare a vivere anche per lui. L’unico modo per poterlo fare abbiamo pensato fosse occuparci in maniera continuativa e seria di iniziative sociali sempre nel ricordo e nell’insegnamento che Michele ci ha lasciato.

La vostra partecipazione è il segno tangibile di quanto voi giovani protagonisti del domani siate attenti alle problematiche sociali ed in questo caso alla sicurezza su strada e questo vi fa onore. – continua Maura Di Salvia - Fa onore alle vostre famiglie ed anche ai vostri insegnanti che hanno contribuito a formare giovani dai saldi valori morali e civili.

Grazie ancora una volta perché voi tutti siete quei giovani e futuri giovani che contribuirete a diminuire il numero delle vittime su strada, perché non venga più strappata la vita dall’asfalto. Ragazzi ricordate che salvare anche solo una vita umana è una conquista!”

Numero di volte letto: 271