03 giugno 2010 22:09

Il concerto sabato 19 in piazza IV Novembre

Dopo il consueto carosello di nomi sul ‘cantante’ della prossima Festa patronale, la scelta è ricaduta su Max Gazzé, di cui pochi minuti fa è stato ufficializzato il nome dal Comitato Feste Patronali di San Nicandro Garganico.

«Le proposte erano molteplici, nonostante il budget economico che a San Nicandro non permette certo di strafare – commenta il presidente del Comitato, Franco D’Anello – Alla fine ci siamo orientati su un artista ancora al meglio della sua produzione, per cui si era avvertito un certo entusiasmo soprattutto tra i giovani e non solo.

Gazzé – continua il presidente – è un artista di fama e proprio in questi giorni sta tornando agli onori delle cronache e delle classifiche e non potevamo farcelo sfuggire. Non mancheranno comunque spettacoli, nel corso delle quattro serate, per ‘accontentare’ anche i meno giovani. Noi crediamo – conclude D’Anello – che la priorità sia portare gente, soprattutto giovani, a San Nicandro, a cominciare dai sannicandresi che sono fuori per lavoro o per studio e fare in modo che le nuove generazioni si sentano sempre più protagoniste».

Max Gazzé, bassita romano e tra i più apprezzati cantautori italiani del momento, dopo il successo del San Remo 2008 con “Il solito sesso” è fresco di un nuovo album, “Quindi?”, pubblicato il mese scorso e arrivato presto ad essere la novità più alta nella classifica dischi delle ultime settimane. Il nuovo disco, meglio noto per l’aggraziato singolo “Mentre dormi”, tra i più ascoltati in radio, è anche la colonna sonora di un film, “Basilicata coast to coast” di Rocco Papaleo, che ha riscosso grande considerazione dalla critica di questi giorni e che vede lo stesso Gazzé al suo primo esordio da attore. 

«I suoi testi – scrive la rivista Panorama in una recensione – sono l’esemplificazione del sentimento e della vita in parole semplici e mai stupide, quelle che troviamo nelle 12 tracce di questo ispiratissimo album d’autore, introdotte dal singolo “Mentre dormi”. Un artista vero, come quelli di una volta, quelli che solo nella dimensione live lo ritrovi in tutta la sua carica e forza suggestiva».

Il concerto è previsto per sabato 19 giugno alle ore 22,00 in piazza IV Novembre, mentre il programma definitivo della festa sarà disponibile nelle prossime ore.

M. V.

Numero di volte letto: 977