22 luglio 2010 15:00

Tricarico, 'abbiamo inteso valorizzare il centro e il centro storico'

E' stato pubblicato oggi, con qualche giorno di ritardo per 'motivi tecnici', il programma della 'Estate Sannicandrese 2010': una serie di incontri fatti di cultura, enogastronomia, musica.
 
«Il solco - fanno sapere in un comunicato gli assessori Riccardo Tricarico e Antonio Gambuto - è quello della politica culturale che questa Amministrazione ha inteso promuovere in questi quattro anni: un’attenzione costante alla tradizione, ma anche la stringente necessità di aprire nuovi scenari».
 
Con il Quintetto Lehar che si è esibito l’altra sera a Largo Gelso, dedicando la serata al mondo dell’operetta, entra nel vivo l’Estate Sannicandrese 2010, partita con la tradizionale festa della Madonna del Carmine dove ha visto la brillante esecuzione del gruppo di musica popolare La Matrakatroppa. I giovani talenti, invece, sono stati i protagonisti nel giorno del 1^ festival “Una canzone per te” promosso dall’Assessorato ai Servizi Sociali.
 
«Arte, cultura, concerti musicali, rappresentazioni teatrali, gastronomia sono un filo conduttore unitario - spiega Tricarico - rappresentato dalla valorizzazione del centro e del centro storico che ospiteranno i diversi eventi programmati. Un programma all’insegna della continuità con manifestazioni cresciute nelle precedenti estati, in cui ha visto la partecipazione di diverse associazioni attive sul nostro territorio. Il cartellone è ricco e ha tenuto conto delle diverse esigenze e di gusto della popolazione sannicandrese».
 
Si va dalla musica classica con il Quintetto Lehar e l’Orchestra di musica barocca , alla presentazione dell’opera letteraria di Sergio d’Amaro sul XX secolo e le musiche dal vivo della Big Band di Tiziano Paragone. Interessanti gli altri 2 concerti musicali con il Trio EtnoAfroJazz di Armando Bertozzi, grande percussionista sannicandrese, e l’esibizione della Big Band Night & Day con un ricco repertorio musicale della tradizione americana.
 
A grandissima richiesta ritorna il teatro in piazza con la compagnia de Il Cerchio di Gesso con lo spettacolo  “I corteggiatori”, va in scena l’amore, uno spettacolo decisamente comico, che seduce e coinvolge attivamente gli spettatori.
 
Dopo lo straordinario successo della scorsa edizione, si afferma e si consolida il Festival degli artisti di strada nei vicoli e piazzette del centro storico curato dall’associazione ANAPIE.
 
Grande attenzione è stata data al mondo giovanile, prevedendo nel vivo dell’estate sannicandrese, il 12 agosto in piazza 4 Novembre, la presenza del tour di Nextra 2010 con Mauro Dal Sogno e David Flee di Radio Norba, supportati dalle bellissime Radioline e la Live band Supporter Aralco; e il 13 agosto, sempre in piazza 4 novembre, Cantieri Comici by Risollevante, un vero e proprio festival del cabaret pugliese, ricco di satira, musica e tanta festa.
 
Di grande curiosità e interesse sono le presentazioni dei libri che verranno proposti nel corso della stagione estiva: dal progetto di Salvo Bordonaro “Quando la valigia indiana lambiva il Gargano, alle poesie “Gocce dell’anima” di Michele Sisbarra, dalla testimonianza di Maria Fernanda Sacco “I miei ricordi di una tragedia familiare”, alla pubblicazione sulla vita del noto pittore sannicandrese Alessandro Mastro-Valerio di Michele Bronda e la presentazione del libro “Santa Maria di Devia sul Monte d’Elio” di Michel d’Arienzo.
 
Sarà la location di Palazzo Zaccagnino ad ospitare un’importante mostra fotografica dal  tema intrigante e affascinante: NICARAGUA, “A volto scoperto” curata da Guy Michele Bassac con l’intervento di speciali ospiti.
Sempre nel portone dell’ex municipio presenteranno le loro opere alcuni artisti locali con la mostra “Il graffio dell’anima” di A. Vocale, G. De Palma e V. Rendina.
 
Uno spazio adeguato è stato dedicato ai bambini, con l’intero programma dell’estate ragazzi organizzato dall’assessorato ai servizi sociali che si intreccia con veri e propri spettacoli e momenti ludici anche durante le serate dell’estate sannicandrese, da segnalare la Notte Bianca dedicata ai bambini e la baby dance prevista la sera dell’8 agosto.
 
Sono previsti diversi appuntamenti enogastronomici, dalla Sagra dei prodotti del Gargano alla Piazza dei sapori garganici curata dall’Enocibus, dalla Festa dell’agricoltura al corteo storico dell’associazione Aevem Medium con la “A cena coi normanni” coadiuvati dall’associazione 'Esperanza'.
 
Diversi gli artisti locali che si esibiranno: il concerto “‘N five project di Enzo Martini”, il Musical “Tutti insieme appassionatamente” curato dall’associazione Prospettive Artistiche, lo spettacolo folkloristico “U cunciurtin - la Trid’ca”; il concerto Spagnanapoli di Michele Fatone e la rappresentazione teatrale “Chi troppo vuole il morto finge” interpretato dall’associazione 'Un sorriso per...'.
L’Estate Sannicandrese avrà il suo epilogo nei tradizionali Fuochi pirotecnici del 19 agosto a Torre Mileto.
 
Annesso al programma, anche il calendario per le visite dei luoghi di interesse storico e naturalistico: in particolare la chiesa romanica di S. Maria di Devia e Torre Mileto, aperte il giovedì, venerdì e domenica (santa messa a Devia ogni domenica ore 18.00) e la visita guidata, su prenotazione, alle grotte del territorio sannicandrese, a cura del gruppo ARGOD.
 
Staff sannicandro.org

Allegati

Numero di volte letto: 1573