04 agosto 2010 00:01

Grande soddisfazione degli organizzatori e degli spettatori

Si è svolto nel migliore dei modi il terzo Festival Internazionale degli Artisti di Strada (Vivi In Piazza), nonostante la prima giornata caratterizzata dalla pioggia che però non ha scoraggiato artisti e spettatori.

Nei primi 3 giorni gli artisti di strada provenienti da tutta Italia e dall'estero si sono esibiti nei loro spettacoli, suddivisi tra fachiri, musicisti, clown, giocoleria, acrobati, maghi, ecc. dimostrando grandi doti e capacità circensi.

Una delle novità di quest'anno è stata l'estensione del percorso in tutta la Terravecchia, diversamente dagli altri anni dove invece ci si fermava fino alla chiesa di San Giorgio. La manifstazione è stata apprezzata dal pubblico, che a migliaia ha riempito le stradine del centro storico.

L'altra novità ha riguardato la "Scuola di circo", dove i ragazzi hanno appreso in una settimana circa i "trucchi del mestiere" per poi esibirsi nella serata del 2 agosto davanti agli occhi stupefatti di genitori e non.

Nell'ultima serata l'ANAPIE per ringraziare gli abitanti del posto di essere stati comprensivi nei giorni precedenti, ha offerto loro gratis panini e bibite durante lo spettacolo circense.

«Grazie. Ai tanti soci, ai volontari, alla CRI, alla Polizia Municipale, agli artisti - commenta l'organizzazione - Un grazie più sentito alla disponibilità e schiettezza degli abitanti la Terravecchia!»

Piero Vocale

Numero di volte letto: 158